Quantcast

Delitto di Carugo: ergastolo confermato a Brivio, 20 anni alla ex moglie foto

I giudici di Milano non cambiano di una virgola la sentenza del primo grado. Carcere a vita anche per Vincenzo Scovazzo.

Ergastolo (confermato) per Alberto Brivio, vent’anni per la ex moglie Daniela Rho. La Corte d’appello di Milano ha confermato le condanne della sentenza di primo grado per l’omicidio di Alfio Vittorio Molteni, l’architetto ucciso a Carugo, davanti a casa, nell’ottobre del 2015. La Rho, moglie della vittima, avrebbe commissionato con Brivio, che allora era il suo amante, tutta una serie di atti intimidatori sfociati nel delitto, avvenuto sotto casa.

tribunale di milano

 

Oggi i giudici della Corte d’Appello di Milano hanno confermato anche l’ergastolo per Vincenzo Scovazzo, considerato uno degli esecutori materiali del delitto e poi la condanna a 19 anni per Luigi Rugolo, ex guardia giurata ritenuto l’anello di collegamento tra i mandanti e gli esecutori. Pene confermate anche per Michele Crisopulli, un altro degli esecutori materiali, condannato a 14 anni e 8 mesi.

Brivio (video sopra dopo la condanna di primo grado) si è sempre professato innocente e del tutto estraneo al delitto. Di recente ha anche cambiato il proprio avvocato, revocando il mandato ad Aldo Turconi che lo ha seguito in tutte le fasi della sua vicenda processuale. Dal fermo al processo.  Daniela Rho, che si trova agli arresti domiciliari, ha confermato in Appello che la sua intenzione era quella di dare una “lezione” all’ex marito, ma non certo di volere la sua morte.