La Tecnoteam a testa alta contro Vigevano. Ma torna a casa senza punti foto

Le ragazze di Albese giocanoi alla pari per quattro set contro la terza in classifica. Poi si arrendono. Rammarico.....

A mani vuote si, ma a testa alta. Sembra un paradosso, certo, ma è l’esatta fotografia della prestazione odierna della Tecnoteam Albese sul campo di Vigevano. Al PalaBonomi finisce 3-1 per le padrone di casa che ci restituiscono l’identico punteggio che noi abbiamo rifilato loro nel match di andata ad Albese. Ma non manca il rammarico, non mancano le recriminazioni anche se con i se ed i me non si va proprio da nessuna parte. E non si fanno punti in classifica. Ma peccato davvero perchè stasera Albese, nella gara giocata in anticipo alle 18, ha giocato alla pari con le quotate avversarie, terze in classifica. Le ha anche messe in difficoltà. Quasi identiche le percentuali al servizio, in attacco, in ricezione. La differenza per Vigevano l’hanno fatta pochi palloni e qualche particolare tecnico. Inezie o poco più anche se, alla fine, sono Coulibaly e socie ad esultare. Tre punti fortemente voluti e importanti per la Florens in chiave play-off. Albese resta ferma dopo due 3-0 netti di fila (ad Acqui e contro Trescore).

 

Gara in grande equilibrio fin dall’avvio. Mucciolo parte con il sestetto delle ultime giornate: Galazzo al palleggio, Citterio e Teli bande, Facco opposto, Aliberti e Piazza centrali, Torrese libero. Tecnoteam avanti per la prima parte del tempo, poi si fa superare dai punti di Milocco – una delle tre ex – e Mo. Albese torna sotto nel finale con Facco che spinge e le due centrali che non sbagliano nulla. Ma Vigevano mette il naso avanti di un nulla e si porta a casa il set. Albese a testa alta, ad un passo dallo sgambetto.

 

Il secondo set è il migliore delle ragazze. Che partono forte, tengono bene (da 6-8 a 13-16) e poi allungano via decise. Teli sale in cattedra, ben supportata da Citterio in banda. Entra solo pochi minuti Migliorin. Facco “picchia” forte in attacco, Vigevano fatica e non riesce a colmare il gap. E’ fatta: la Tecnoteam torna in parità con merito. Il terzo è ancora di marca Florens con una Coulibaly che cresce di livello giocata dopo giocata: si esalta ed inizia a trovare punti importanti. La Tecnoteam sbanda in avvio (6-1), ma è brava a colmare il gap. Non una, ma un paio di volte. Cede solo nel finale sotto i colpi di Mo, Milocco e Coulibaly: 25-20.

 

Emozioni a non finire nel quarto. Che Albese conduce per larghi tratti con decisione(5-8 e poi 11-16). Ma è una Coulibaly scatenata a trascinare le compagne alla rimonta. Si infiamma il pubblico di casa, Milocco implacabile anche lei in attacco. Ribaltamenti ed equilibrio in un finale palpitante. La Tecnoteam ha anche un set-ball che non sfrutta. Pari delle padrone di casa, ai vantaggi (28-26) la spunta ancora la Florens. 3-1 e tutti a casa. Citterio e compagne escono senza nulla in mano (punti), ma con gli applausi dei suoi tifosi e di quelli dei supporters di casa. Prestazione di rilievo, praticamente alla pari di Vigevano. Solo che loro, nei momenti clou, hanno sbagliato qualcosa di meno. E per vincere serve anche questo. Che peccato, però…..

 

FLORENS RE VIGEVANO 3

TECNOTEAM ALBESE 1

(PARZIALI SET 25-23; 21-25; 25-20; 28-26)

FLORENS RE VIGEVANO: Trabucchi, Coulibaly 19, Milocco 19, Mo 18, Facendola, Crotti 17, Colombo Libero, Gulli 2, Armondi ne, Magani ne, Faverzani ne, Ghia ne, Giacomel Libero 2. Coach: Colombo

TECNOTEAM ALBESEVOLLEY: Galazzo 1, Citterio 9, Teli 13, Facco 16, Aliberti 12, Piazza 11, Torrese Libero, Migliorin 1, Amicone, Bonelli, Santamaria, Laffranchi ne. Coach Mucciolo, vice Biffi