Un panetto di cocaina da un chilo sul bus Flixibus in dogana: lo scopre il cane foto

L'animale, in servizio in frontiera, "annusa" la droga nel bagagliaio del mezzo. Proveniva dal Belgio. Non trovato il proprietario.

Un panetto di un chilo e 200 grammi di cocaina. Era all’interno di un borsone rosso – con forte odore di ammoniaca emanato durante i controlli – nel bagagliaio del pullman di Flixibus in arrivo dal Belgio e diretto in Italia. A Brogeda, durante i controlli di finanzieri e funzionari di dogana, la droga è stata scoperta dal cane in servizio da pochi giorni alla Finanza di Ponte Chiasso. Proprio Gaby – questo il suo nome – ha “annusato” la presenza dello stupefacente ed ha permesso agli agenti di intervenire.

 

Accurati controlli e verifiche per poter risalire al possessore della borsa, senza alcuna intestazione nè indirizzo.  Nessun responsabile identificato, da qui il sequestro della droga a carico di ignoti. Ulteriori indagini ora in corso per poter capire da dove proveniva e chi era il possessore del panetto: oltre 1,200 kg di cocaina pura.