Quantcast

Cantù da Gerasimenko a Tic, San Bernardo ancora sponsor:”Un grande amore” foto

Passaggio di propriuetà ratificato, Antonio Biella esulta. IL suo post sulla pagina di Facebook, elogio agli Eagles....

Fumata bianca in tarda serata. La Pallacanestro Cantù cambia proprietà e passa dalla famiglia Gerasimenko alla Tic, Tutti Insieme Cantù, ovvero la compagine di azionariato popolare che ora ha fatto entrare anche aziende del territorio. La firma, dal notaio Manfredi, è stata messa ieri sera, dopo una giornata di tensione e colpi di scena. Con Gerasimenko che aveva sollecitato nuove garanzie per il pagamento della restante parte dell’accordo economico.

Da subito si lavorerà al destino della nuova società e soprattutto si potrà riprendere la trattativa con la multinazionale interessata all’affiancamento, massiccio, di Tic.

Intanto, Antonio Biella e Acqua San Bernardo hanno annunciato l’accordo di sponsorizzazione per i prossimi tre anni. E questo è il post che lo stesso Biella, che molti indicano come futuro presidente canturino, ha messo sulla sua pagina Facebook nella notte dopo aver raggiunto questo accordo. L’imprenditore comasco, patron della San Bernardo, è volato oggi a Dubai per impegni lavorativi. Al rientro, nei prossimi giorni, sarà pienamente operativo ancher nel ruolo di main sponsor del club che lui, in un momento buio, ha contribuito a salvare

 

 

Che dire di questi giorni intensi appesi ai capricci continui cambiamenti che avrebbero fatto perdere la pazienza ad un santo…che alla fine mi sono reso conto ancora di più, ancora una volta del perché mi sciolgo d’amore quando sento e sentiro’ (perché adesso possiamo usare anche il futuro) partire dalla curva Eagles…come caxxo si fa a tifare Cantù! Grazie Andrea Mauri e tutti gli altri amici con cui ho condiviso questo passaggio fondamentale!