Quantcast

Erba si prepara al funerale della sfortunata escursionista: domani ultimo saluto foto

Katia Bertuzzo è volata per decine di metri mentre era quasi in vetta al Legnone. Il funerale alla chiesa prepositurale.

Erba è ancora sotto choc. Una città attonita per quello che è accaduto ieri pomeriggio sul Monte Legnone – nel lecchese – ad una 44enne impiegata molto conosciuta nella cittadina brianzola: Katia Bertuzzo, dipendente dell’Agenzia di pratiche auto e autoscuola Sergio, è morta dopo un volo spaventoso mentre con un amico escursionista stava raggiungendo la vetta della montagna. Per lei, grande appassionata di gite ed escursioni, era la prima volta del Legnone, una delle montagne simbolo della zona di Lecco.

 

E’ stata fatale una tremenda fatalità. Una probabile scivolata su una lastra di ghiaccio mentre si era spostata per fare passere altre persone in discesa dalla vetta. Lei era quasi arrivata quando ha poi perso l’equilibrio. Volo spaventoso sulle rocce sottostanti: Katia non ha avuto scampo. Recuperata poi dal Soccorso Alpino, ora la salma è all’obitorio dell’ospedale di Lecco. La famiglia ha già ricevuto il via libera per il funerale: la cerimonia domani pomeriggio alle 14,15 alla chiesa prepositurale di Erba. Oggi – probabilmente anche domani – la sua amata autoscuola (24 anni di lavoroì lì) resta chiusa in segno di lutto.