Como, fumano spinelli prima di entrare in classe: studenti fermati dalla polizia foto

Si tratta di due 17enni. Trovati anche con modiche quantità di marijuana addosso. Segnalazione in Prefettura, riportati a casa dai genitori

Un controllo della polizia questa mattina a Como prima dell’inizio delle lezioni per un servizio finalizzato alla repressione dello spaccio  e l’uso di sostanze stupefacenti negli ambienti scolastici: in via Giulini, luogo di abituale ritrovo dei giovani prima dell’inizio delle attività scolastiche, gli agenti hanno proceduto al controllo di due ragazzi minorenni. Nello specifico, operatori della Squadra Mobile si sono appostati ed hanno notato che due ragazzi si stavano fumando uno “spinello e da qui è partito il controllo personale

Si tratta di due minorenni, italiani, entrambi diciasettenni e residenti in provincia, frequentatori di Istituti scolastici di Como. Venivano trovati in possesso rispettivamente di 0,83 grammi e 0,81 grammi di marijuana. Condotti in Questura, sono stati poi segnalati alla Prefettura per la violazione prevista dall’art. 75 D.P.R. 309/90, detenzione per uso personale.

Successivamente, terminati gli atti a loro carico, venivano affidati agli esercenti la patria potestà genitoriale in quanto minorenni.