Fermato il ladro dei centri commerciali: colpo anche a Mirabello, ma era libero foto

Nel dicembre scorso arrestato dai carabinieri. Ma subito dopo rimesso in libertà. Furti pure a Gravellona Toce.

I militari della Tenenza Carabinieri di Mariano Comense – Compagnia di Cantù – hanno eseguito l’ordine di carcerazione emesso dal Tribunale di Verbania, Ufficio Esecuzioni Penali, nei confronti di cittadino italiano C.S. classe 1992, residente in Gallarate, di fatto senza fissa dimora, per il reato di furto aggravato, dovendo espiare la pena di un anno e 7 mesi di reclusione, per fatti commessi nel luglio del 2016.

 

L’uomo, a Gravellona Toca, presso esercizio commerciale Tigros, aveva asportato diverse bottiglie di alcolici occultandole nella propria borsa. Da quell’episodio, altri rfeati sono stati commessi dal predetto, tra i quali anche un furto aggravato commesso lo scorso 21 dicembre presso il centro commerciale “Mirabello” di Cantù, per il quale fu arrestato in flagranza. Ma poi era tornato in libertà dopo

 

Ricevendo in carico il provvedimento restrittivo, dunque, i militari della Tenenza Carabinieri di Mariano Comense, in collaborazione con quelli della Stazione di Saronno, si sono dunque immediatamente dedicati alla localizzazione del destinatario il quale, rintracciato in Saronno, è stato portato in carcere a Busto Arsizio.