La festa negli spogliatoi del Como dopo il successo di ieri: le lacrime di Felleca foto

Le immagini dell'amministratore delegato in mezzo ai giocatori felici. E poi in tribuna con le lacrime agli occhi. Ed adesso ?

Un gruppo felice. Che canta e grida la gioia per un successo importante. L’emozione di Roberto Felleca, al centro dello spogliatoio azzurro e poi l’amico Stefano Verga. E’ un filmato inedito ed esclusivo quello che CiaoComo vi mostra oggi a 24 ore dal bellissimo successo sul Mantova. Festa e gioia nello spogliatoio con Felleca commosso come un bambino:”Si perchè questa cosa – spiega alla redazione l’amministratore delegato azzurro – è il frutto di un anno di duro lavoro. Un gruppo meraviglioso che io e Ninni (Corda ndr) siamo riusciti a costruire….”. Senza dimenticare anche gli altri ovviamente, artefici di questo Como ora al vertice della classifica. Da Mister Banchini al presidente Nicastro, dai dirigenti allo staff sanitario. Tutti coinvolti in questo progetto che vuole il Como lanciato verso la serie C.

felleca e giocatori negli spogliatoi del sinigaglia festa dopo il mantova

E Felleca che canta e balla nello spogliatoio poco prima, davanti alla telecamera di CiaoComo (con il nostro Mario Molteni), non è stato in grado di pronunciare parola dalla tanta felicità per il successo. Ancora lacrime di gioia per un successo fortemente voluto.

Oggi l’amministratore delegato azzurro torna su questi episodi ed ammette:”Enorme soddisfazione per il gruppo, la squadra, il lavoro fatto con i tifosi. Ma sono anche un pò stanco ed amareggiuato perchè sento attorno ancora un pò di diffidenza. Come a dire: alla prima occasione negativa, tutti ancora a dare addosso a Felleca. Pazienza, ne prendo atto. Il futuro ? Vedremo, vedremo….Non dico che lascio questa meravigliosa piazza, ma ci sono anche altri che mi stanno corteggiando. Io qui finora ci ho messo passione, entusiasmo ed anche soldi. Ieri la mia soddisfazione più grande…..”. Non è un addio, ma insomma….Un Felleca così non era mai successo di sentirlo. Emozione ed amarezza in giusto mix. Intanto la trattativa per la cessione del club – portata avanti da Nicastro – non si ferma. Ma finora non ha fatto registrare significativi passi in avanti.