Quantcast

Il Giorno del Ricordo oggi in Biblioteca. E ieri manifestazioni a Cantù ed Albate foto

Una organizzata da Forza Nuova, l'altra dall'Associazione culturale Niccolini. Polemica per l'assenza del Comune a Villa Calvi.

Una giornata per ricordare. Due distinte manifestazioni ieri per non dimenticare l’orrore delle Foibe. E stamane altre manifestazioni ad Albate – dove c’è un parco dedicato proprio a questi martiri  – ed in biblioteca a Como dalle ore 11  dove sono in programma diversi interventi per la “Giornata del Ricordo”.

Ieri, intanto, i militanti di Forza Nuova hanno ricordato i Martiri delle Foibe a Cantù in via Roma presso Villa Calvi.
Presenti alla commemorazione il Vice Presidente  dell’ Associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmazia Alessandro Brianza e il Coordinatore Regionale Forza Nuova Lombardia Salvatore Ferrara.
Dopo un breve discorso si è tenuto un minuto di silenzio e la deposizione della corona.
Troviamo scandaloso che l’amministrazione comunale canturina non abbia partecipato” hanno spiegato i responsabili di Forza Nuova in una nota ufficiale su Facebook,

 

La seconda manifestazione di ieri per i martiri delle foibe ad Albate ai giardini intitolati alla memoria di queste persone che hanno perso la vita tanti anni fa. E’ stata organizzata dall’Associazione culturale Mario Niccolini.  Anche qui deposto una rosa e un minuto di silenzio in onore di tutte le persone massacrate, torturate e gettate nelle foibe
Solo oggi, dopo anni di infame silenzio, si inizia a parlare della tragedia che colpì i nostri italiani in Istria, Dalmazia”, questo il commento dei vertici dell’Associazione.

 

Stamane, come detto, la manifestazione ad Albate (ore 9,30) e poi in Biblioteca a Como dalle 11.