5.900 euro alla “Casa dei Bambini” dalle “palle degli artisti” comaschi

Son  5900  euro altro che palle! Anzi son proprio palle quelle che hanno generato la somma donata ieri sera alla Fondazione Scalabrini per il progetto “La Casa dei Bambini”.  L’iniziativa degli artisti comaschi “Natale con le Palle” anche quest’anno ha incontrato il gradimento di tanti comaschi che hanno acquistato le opere messe in vendita nel periodo natalizio presso il bar Krudo di Como.

‘Natale con le palle’ è un nome irriverente, a febbraio forse ‘fuori stagione’, che tuttavia racconta di una bellissima iniziativa: una gara di solidarietà tra artisti comaschi, che hanno voluto sostenere il progetto “La Casa dei Bambini”.
Dal 2010, anno in cui fu ideato dall’artista Enzo Santambrogio, in collaborazione con Davide De Ascentis, il ‘Natale con le palle’ ha ottenuto sempre maggiore successo, anche grazie alla disponibilità del bar Krudo in Piazza Volta.

L’idea è semplice ma geniale: all’interno del locale viene allestito “un distributore automatico di opere d’arte” come quello che si trova ancora oggi fuori da qualche bar… quelli in cui si inserisce una moneta, si gira una manopola ed esce una pallina con un dono. Da qui il nome della manifestazione.
In questo caso si inserisce nel distributore un gettone che si acquista al prezzo di 30,00 euro, si gira la manopola e si estrae in modo del tutto casuale un numero, corrispondente ad una delle opere tra quelle realizzate e donate dagli artisti, su supporti e tecniche diverse, dalle dimensioni di 10 cm x 15 cm. I 30,00 euro raccolti sono interamente devoluti in beneficenza, le spese vengono sostenute dai gestori del locale, dagli artisti e dai loro fornitori.
Acquistando il gettone, quindi, i partecipanti all’iniziativa si sono guadagnati un’opera d’arte originale e autografata (spesso anche dedicata, se l’artista era presente come accaduto durante l’inaugurazione), già incorniciata in supporti forniti da uno degli sponsor tecnici della manifestazione, CB Cornici di Maurizio Crippa.

natale con le palle 2018

Gli artisti che hanno donato le loro opere sono Fabrizio BellancaPablo BermudezElena BorghiMarco Brenna,Lorenzo Butti,Francesco CorbettaStefano ChiodaroliAndrea GrecoLorenzo Guzzini,Fabrizio MusaCarlo Pozzoni, Enzo Santambrogio. L’iniziativa ha avuto un successo straordinario. La prima sera, l’8 dicembre, sono state esposte 120 opere donate da 12 artisti: a fine serata ne erano rimaste meno di 20. Generosissimi, gli artisti del gruppo si sono rimessi al lavoro e hanno più volte riempito la galleria del Krudo, fino a cedere oltre 150 opere.

Con questo stesso gesto i partecipanti hanno contribuito all’acquisto de “La Casa dei Bambini”, un progetto fortemente voluto dalla Fondazione Scalabrini destinato ad acquistare un appartamento a Como da destinare – per sempre – a famiglie comasche in difficoltà, colpite dalla perdita della casa o del lavoro. Un’oasi dove sostare per massimo 12 mesi e trovare la forza per riorganizzarsi e ripartire.

natale con le palle

Ieri sera Anna Veronelli, a nome di Fondazione Scalabrini, ha incassato l’assegno di 5.900 euro e ha fatto il punto sulla campagna di raccolta fondi  a sostegno de “La Casa dei Bambini”, su tutto il progetto e sulle sue numerose iniziative: dal concorso artistico ‘Verso Casa’, che sta coinvolgendo centina di persone in città e non solo, alla Cena di raccolta fondi che si terrà il prossimo 21 febbraio.

Per saperne di più su Fondazione Scalabrini e La Casa dei Bambini:
– www.fondazionescalabrini.it
– www.facebook.com/fondazionescalabrini