Quantcast

Lipomo, rubano merce per 600 euro dagli scaffali dell’Esselunga: beccati foto

Hanno cercato di uscire dalla cassa con la merce nello zaino. Sorpresi dal vigilantes. Domani il processo a Como

Due giovani rumeni sorpresi a rubare nel supermercato Esselunga di Lipomo, ma non l'hanno fatta franca: sorpresi dall'addetto alla sicurezza, sono stati poi arrestati dai carabinieri. Trattenuti in camera di sicurezza, domattina il processo con rito direttissimo. Il furto ieri sera: hanno cercato di uscire dalla cassa con numerosi capi di abbigliamento nascosti dentro uno zaino, per un valore di 620 euro. Non sono passati inosservati all'addetto alla sicurezza che li ha bloccati e ha chiamato i carabinieri. A Lipomo una pattuglia del Radiomobile che ha arrestato i due in flagranza di reato e restituito la refurtiva all'Esselunga.

 

In manette un ragazzo di 28 anni rumeno disoccupato e senza fissa dimora ed una amica di 26 anni, disoccupata e domiciliata a Maslianico. I due sono stati trattenuti presso le camere di sicurezza del comando provinciale. Domani il processo con rito direttissimo