Pazzesco....

Altra serata con l’incubo dei ladri: rubate anche le gomme di un’auto in cortile!

I malviventi non sembrano fermarsi davanti a nulla. Anche a Faloppio cresce l'insicurezza: richieste di intervento.

L’incubo dei ladri. Il timore dei ladri alla porta di casa mentre sei all’interno con la famiglia. I timori di molti cittadini che si materializzano di nuovo di fronte alla escalation di colpi fatti o tentati in queste ultime ore. E mentre a Faloppio si sta pensando di richiedere un intervento come a San Fermo del sottosegreatrio (comasco) del Ministero dell’Interno Nicola Molteni, ecco che nelle ultime ore scattano allarmi tra Lipomo e Tavernerio, compreso Capiago dove ieri sera alcuni malviventi sono stati visti aggirarsi in paese. In questi giorni di raid senza freni, il record spetta a Colverde dove i malviventi hanno portato via le gomme di un’auto parcheggiata in cortile in via Salvadonica. Sconcertante si, ma vero.

 

Breve tregua nel triangolo dell’esasperazione dei cittadini: da alcuni giorni non sono segnalati episodi tra San Fermo, Cavallasca e Colverde, una delle zone della provincia maggiormente presa di mira dalla criminalità. E dove i controlli delle forze dell’ordine sono stati rafforzati in modo mirato dopo la richiesta del sindaco Mascetti al sottosegretario Molteni.

leggi anche
ladro notte torcis in mano
Ma che roba......
Cavallasca, è psicosi dei furti. E chi va a correre viene scambiato per ladro…..
sottosegretario nicola molteni incontro sindaco san fermo per furti
L'emergenza
Escalation furti a San Fermo e Cavallasca, promessa del Governo:”Vinciamo noi”
ladro che tenta di entrare in casa dalla finestra generico
Che incubo
Furti e paura nelle case dei comaschi: la pensionata a tu per tu con i ladri
commenta