Dosi di cocaina e pistola rubata in casa: i carabinieri lo arrestano a Bregnano foto

Operazione dei militari. Ecco cosa è stato rinvenuto nella sua abitazione. Manette e processo oggi.

Lotta allo spaccio  ancora da parte dei carabinieri. I militari della Stazione di Cermenate hanno tratto in arresto, in flagranza di reato, M.A., cittadino italiano classe 1979, responsabili dei reati di detenzione illegale di arma comune da sparo, ricettazione e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. L’operazione, che si è svolta a Bregnano,  giunge a corollario di una meticolosa attività di informativa e investigativa condotta dai militari esplicata attraverso numerosi sopralluoghi e servizi di appostamento.

I Carabinieri di Cermenate hanno fatto interruzione a casa di M.A., a Bregnano, rinvenendo nel dettaglio:

  • una pistola semiautomatica Beretta calibro 22, denunciata presso la Stazione di Casatenovo (Lecco) provento di furto in abitazione avvenuto in data 23 novembre 2015;
  • 16 grammi di sostanza stupefacente del tipo cocaina suddivisa in 33 involucri;
  • un bilancino di precisione;
  • denaro contante pari ad euro 1.120;
  • materiale atto al confezionamento delle dosi di stupefacente,

Il tutto sottoposto in sequestro penale. L’arrestato è stato trattenuto presso le camere di sicurezza della Stazione di Cermenate in attesa di giudizio direttissimo previsto per la giornata odierna.