Quantcast
La bella storia

San Fermo, un “Angelo” riporta a casa il respiratore danneggiato dai ladri

IL bel gesto reso noto sui social in queste ore. La destinataria ringrazia commossa. Controlli sempre intensi.

E’ la storia bella che merita di essere sottolineata con forza. Un “Angelo” come l’ha chiamato lei in un post su Facebook reso pubblico nelle ultime ore che arriva a casa sua e le riporta il respiratore polmonare – elemento salvavita – che era stato danneggiato nei giorni scorsi da ladri senza scrupoli. La storia è una delle tante che arrivano da San Fermo in questi giorni, lì dove l’emergenza criminalità è stata molto forte in questi giorni. Tra furti, tentativi, case svaligiati ed oggetti (tra cui il respiratore) danneggiati.

gatto in ripresa, quasi ucciso dai ladri  in una casa diu san fermo

A San Fermo, intanto, continua la presenza dei carabinieri per controllare strade ed abitazioni: vetture sospette regolarmente messe in fuga come sottolineano i cittadini in alcuni post sui social. E sempre dalla zona arriva anche un’altra bella notizia: il gatto di una residente, che era stato ridotto in condizioni critiche dai malviventi durante un loro blitz, si sta per fortuna riprendendo (foto sopra). Altra notizia positiva in un paese letteralmente “rivoltato” dai ladri e dalle loro incursioni nei mesi scorsi.

 

leggi anche
auto carabinieri controlli a san fermo per emergenza furti
Assedio
I ladri ancora a San Fermo: in azione con il volto coperto. E ritorna la paura….
commenta