Quantcast
Il "pirata" è una donna: scoperta e denunciata, rischia una pesante condanna - CiaoComo
Guanzate

Il “pirata” è una donna: scoperta e denunciata, rischia una pesante condanna

Ha 50 anni, abita in paese. Iniziale tentennamento, poi l'ammissione. Accusata di omicidio stradale ed omissione

È stata scoperta, dopo una indagine non facile, la donna che era alla guida della Fiat Punto che giovedì scorso ha travolto e ucciso Mario Papaluca, 67 anni, a Guanzate, nel parcheggio di viale Somaini, a pochi passi dalle scuole medie e elementari e anche del Comune del paese.

Si tratta di una cinquantenne di Guanzate: la donna, dopo un pò di tentennamento, avrebe ammesso le proprie responsabilità ai carabinieri di Appiano Gentile. Lo avrebbe colpito mentre stava facendo retromarcia. E’ stato proprio il pensionato a dare una descrizione della vettura e della conducente prima di perdere conoscenza

Inchiesta condotta dai militari appianesi e dalla polizia locale di Guanzate. La Procura di Como (Pm di turno Simone Pizzotti) ha deciso la denuncia per la donna per omicidio stradale e omissione di soccorso. Non si sarebbe presentata subito per timore. Ora, scoperta, rischia una severissima condanna.

 

commenta