C’è il picco dell’influenza: al Sant’Anna ed a Cantù da oggi più posti letto foto

Lo annuncia la direzione sanitaria dei due nosocomi. Si aspetta in questi giorni il massimo del virus in provincia.

Da oggi e fino al 3 marzo negli ospedali Sant’Anna di San Fermo della Battaglia e Sant’Antonio Abate di Cantù sono attivati i posti letto aggiuntivi per far fronte al periodo di maggiore necessità di ricoveri legato alla diffusione dell’influenza e delle sue complicanze.

Nel dettaglio, il presidio di San Fermo potrà contare in Degenza Medica 1 su 10 posti letto aggiuntivi per pazienti subacuti e 2 per pazienti acuti. In Degenza Medica 2 i posti letto in più saranno 3, in Degenza Medica 3 saranno 2 in più e in Degenza Chirurgica 2 ne sono stati temporaneamente attivati 2 in più per la Neurologia.

 

Nella struttura canturina i posti letto aggiuntivi sono 10 dedicati ai pazienti subacuti e sono collocati nell’edificio P.