Quantcast

“Paratie: bla, bla, bla”, blitz e striscione nella notte sul lungolago di Como foto

I militanti di Forza Nuova issano il cartello e criticano il progetto di rilancio della zona:"Basta prese per i fondelli"

Altro blitz di Forza Nuova Lario nella notte sul lungolago di Como: affisso uno striscione con la scritta: PARATIE: BLA, BLA, BLA…” E questa la nota arrivata da noi per spiegare il gesto

Basta parole, basta conferenze, basta preventivi, insomma basta prese per i fondelli! 
Sin dall’inizio Forza Nuova ha rivendicato l’inutilità della costruzione di queste paratie (solo tre esondazioni in dieci anni) che oltretutto hanno comportato una serie di scandali finanziari, ma soprattutto, scoppiato il caso, Forza Nuova chiedeva (punto inserito all’interno del programma elettorale del 2012) la messa in sicurezza dei lavori fin lì fatti e la riapertura totale della passeggiata.
Qualche mese fa abbiamo partecipato alla noiosa ed inutile presentazione in pompa magna del progetto delle nuove paratie e già lì il Coordinatore regionale -Salvatore Ferrara- aveva contestato lo spreco di denaro passato (18 milioni di euro) e quello preventivato (15 milioni di euro).
Tecnici e professionisti avevano rassicurato tutti gettando, come sempre, fumo negli occhi a chi esigeva invece una risposta concreta. 
Tra 60 giorni sarà primavera e vogliamo che il nostro lago sia a posto.
Il lago non vuole essere violentato dalle istituzioni, dallo spreco di soldi e deve restare esattamente così com’è: bellissimo al naturale!
IL LAGO NON SI TOCCA!