Quantcast

Como Accoglie e la sua clamorosa protesta: tutti i nomi delle vittime nel mare foto

Oltre 34.000 persone decedute dal 93 ad oggi per cercare un futuro migliore. Tanti a seguire questo sit-in.

Nove ore ininterrotte. Per leggere e rileggere gli oltre 34 nomi delle persone africane che dal 1993 ad oggi sono morte nell’attraversare il Mar Mediterraneo a bordo di barche. 34.361 per la precisione, numeri di quelle che sono state bollate come “frontiere assassine”. “Cercavano condizioni di vita dignitose ed un futuro di pace, non le hanno trovate“, così gli organizzatori di questo sit-in di protesta di oggi a Como zona Porta Torre come per la manifestazione del centrosinistra.

La manifestazione, che ha richiamato diversi passati tra curiosità e voglia di capire bene questa protesta, è stata opronmossa da Como Accoglie e Como senza frontiere, ma anche da Coop lotta contro l’emarginazione, Fondazione Somaschi, Questa Generazione, Sympiokè e Tavolo interfedi Como.

Nel mirino della loro protesta il Governo e le sue politiche di rifiuto all’accaoglienza, come è stato detto dai manifestanti con alcuni manifesti distribuiti. “Quanti morti ci occorrono per rivedere il sistema oppressino della fortezza Europa?” è stata la domanda – provocazione più ripetuta.