Escalation furti a San Fermo e Cavallasca, promessa del Governo:”Vinciamo noi” foto

Il sottosegretario del Ministero Molteni oggi a Como:"Sacrosanta richiesta di aiuto, lo Stato deve rispondere subito e senza indugio"

Arrivano uomini e mezzi. Più personale di Polizia, Carabinieri e Finanza contro l’escalation dei furti che ha colpito i paesi di Cavallasca, San Fermo e Colverde. Nicola Molteni, sottosegretario del Ministero, oggi è arrivato a Como ed in Prefettura ha incontrato il sindaco Mascetti ed il Prefetto Coccia. Ecco qui il suo post su Facebook che riassume le decisione adottate

 

?Ho incontrato oggi in Prefettura a COMO il sindaco di San Fermo della Battaglia.

Ho raccolto il sacrosanto grido di allarme per i ripetuti furti che stanno colpendo il suo territorio e i nostri cittadini.
Lo Stato deve rispondere SUBITO al crimine e le istituzioni devono intervenire SENZA PERDERE TEMPO!!
Infatti già da ieri sera e per le prossime settimane i territori di San Fermo, Colverde e Montano Lucino avranno un potenziamento significativo di volanti di Polizia, Carabinieri e guardia di Finanzia.
Pattuglieranno palmo a palmo il territorio per la sicurezza dei cittadini.
Da settimana prossima potenzieremo inoltre
i controlli straordinari che dal 12 novembre avvengono in provincia di Como, con ulteriori RINFORZI provenienti dal Reparto Prevenzione Crimine messi a disposizione dal Dipartimento di Ps del Ministero dell’interno.
Oltre 40 uomini in più a presidio del territorio COMASCO!
Una ulteriore MILITARIZZAZIONE del territorio contro FURTI, RAPINE E SPACCIO.
Contro i bastardi criminali lo Stato non arretra di un millimetro!
Vinceremo noi!!