Cerutti fermato da una pietra nel deserto. La fidanzata:”Peccato, campione…” foto

Il pilota di Montorfano cade e danneggia la moto: non può proseguire, che sfortuna. Elisabetta:"Era la tua grande occasione. Ma torneremo...."

La Dakar di Jacopo Cerutti finisce qui. Nel deserto del Perù, a Moquegua. Una pietra, presa in pieno, lo fa cadere e distrugge la sua moto. Niente da fare. Il òpilota non può continuare la gara. Qui sopra le due foto, qui il post della sua pagina di Facebook

jacopo cerutti costretto al ritiro dakar 2019 caduto nel deserto lui e la moto

 

Al KM 160 di oggi finisce la mia Dakar, in mezzo alla polvere di un fuoripista molto veloce una pietra mi ha fatto volare. Io sono piu o meno illeso ma la moto è distrutta….Una delusione enorme perché tutto andava liscio secondo i piani e stavo guidando bene…Ero lì davanti dove volevo essere e il bello doveva ancora venire! Grazie mille al Team Solarys racing ssdarl, agli sponsor e a tutti voi per sostegno grandioso. È stato emozionante, davvero.??❤️ @ Moquegua

 

La fidanzata, Elisabetta Ceresa, l’ha seguito con grande apprensione da casa come sempre. Non è potuta andare con lui in Perù, qui le sue riflessioni sempre dalla sua pagina di Facebook. Con un forte abbraccio a Jacopo per quello che ha fatto in questi giorni, sempre al top della gara-

Sono i rischi che solo i grandi Campioni possono correre!! 
Peccato, questa era la tua occasione, per riscattare tutto il tuo costante e impeccabile allenamento! Eri assolutamente all’altezza per questa Dakar e stavi andando alla grande e sono certa che avresti dato ancora il meglio di te nei prossimi giorni! Ma anche questa è Dakar, o la odi o la ami… adesso la stiamo odiando tantissimo ma sono certa che l’anno prossimo la ameremo con tutti noi stessi! Si, perché noi torneremo insieme più forti di prima!!!! 
Grazie di cuore per le emozioni che ci hai fatto vivere in questi giorni!!!!! 
♥️