Quantcast

Delitto di Carugo in Appello. Il Pg:”Stesse condanne”, le scuse della ex moglie foto

Daniela Rho in aula parla ai giudici. Condannata come mandante assieme al suo presunto amante-complice.

Processo di Appello a Milano per il brutale omicidio di Alfio Molteni, architetto di Carugo, ucciso sotto casa nell’ottobre del 2015. Al termine della lunga requisitoria, in tribunale a Milano, il sostituto procuratore generale in Corte d’Appello ha chiesto la conferma delle condanne inflitte in primo grado nei confronti di Daniela Rho (vent’anni) e di Alberto Brivio (ergastolo), ritenuti – lo ricordiamo – i mandanti del delitto.

sentenza omicidio di carugo, brivio turconi e giudici assise di como

 

Analoghe richieste di conferma, il pg ha espresso per gli altri imputati, in particolare Vincenzo Scovazzo, il 56enne originario di Caltagirone ritenuto l’esecutore materiale del delitto (ergastolo anche per lui). Domani tocca ai difensori, il 7 febbraio la sentenza dei giudici di Milano. La ex moglie di Molteni – Daniela Rho in aula ha preso la parola ed ha chiesto scusa ai parenti dell’ex marito. Ribadendo che la sua intenzione era quella di dare una lezione all’uomo – “Pensavo che mi tradisse….” – ma non di ucciderlo. E poi ancora:”Abbiamo scherzato troppo con le nostre vite…”.