Tanta jella per Cerutti alla Dakar: resta senza benzina e perde 7 minuti! foto

Il pilota comasco attardato da un guasto tecnico. Poi non ha voluto rischiare nel finale di tappa. Domani altra fatica

Che fatica oggi e soprattutto che sfortuna per Jacopo Cerutti alla Dakat 2019: è rimasto senza benzina nel mezzo della prova. Il livello e la difficoltà di questo stage ha portato Jacopo nel vivo della Dakar in Perù: alle 5 lunghe ore sulle dune, a ritmo molto elevato, si è aggiunta un ulteriore complessità che lo ha rallentato e messo in difficoltà.

Era 25° quando al km 200 il tubo che collega i due serbatoi si è staccato lasciandolo senza benzina.

Riconoscendo subito il problema si è fermato e ha provato in più modi a risolverlo, ma alla fine è stato costretto a fermarsi un’altra volta per smontare il serbatoio e collegarlo al tubo.

Perde così 7 minuti preziosi.

Peccato perché mi sentivo sicuro e stavo andando bene ma purtroppo gli imprevisti possono capitare! Successivamente ho provato a riguadagnare i minuti persi, ma la fine della speciale era velocissima e molto difficile perché piena di buche. Non ho voluto rischiare”.

Finisce questo secondo stage 33°.

Nella tappa di domani si sale a 2328 metri sopra il livello del mare, giungendo nella cosiddetta “Città Bianca” di Arequipa.

Da San Juan de Marcona i piloti si sposteranno con il bivacco ad Arequipa: 331km di speciale e 468 di trasferimento.

Uno stage di 799 km in cui bisognerà fare molta attenzione ad affrontare alcuni punti caratteristici: i profondi canyon di Cotahuasi e di El Colca le maggiori insidie per i piloti.