Il rogo

Sorico, riecco gli elicotteri: ultimi focolai da spegnere, emergenza quasi finita fotogallery

Giorni di roghi, distrutti ettari di boschi. In alto lago una pazzesca devastazione.

Domato l’incendio di Valbrona – dove ieri Canadair ed elicotteri hanno fatto la spola per gettare centinaia di litri di acqua sul fronte del fuoco .- ora resta da sistemare l’emergenza a Sorico, alto lago di Como. Qui dove nei giorni scorsi l’emergenza è stata altissima e ci sono stati pure 40 evacuati. Il vasto incendio che ha distrutto parte della montagna non è ancora stato debellato anche se manca davvero poco. Resta in zona un presidio (pure oggi) dei vigili del fuoco di Como per poter permettere ad un elicottero di rifornirsi di acqua ed andare a spegnare – in zona impervia e lontana dalle case – gli ultimi focolai attivi. Ma questione davvero minima da quanto confermano i pompieri del comando provinciale. L’operazione dovrebbe essere conclusa nelle prossime ore.

In tutta la zona resta la devastazione del fuoco: distruzione e pezzi di bosco anneriti. Danno notevole per i boschi di questa zona. Resta ora da capire se il via di questo rogo – partito prima della fine del 2018 – sia stato un gesto volontario oppure no.

 

leggi anche
incendio in alto lago che riprende, colonna di fumo evidente a dongo
Pazzesco
Incubo che ritorna: ripreso il grosso incendio in alto lago, guardate che fumo!
incendio spina verde cavallasca mezzi pompieri in posto
Emergenza
Incendio alla Spina Verde, scatta l’emergenza: tanti mezzi dei pompieri per il rogo
incendio a sorico intervento volontari antincendio elicotteri spegnimento
Bravi e preziosi
Incendio di Sorico, anche tanti volontari antincendio per domare le fiamme
pompieri di nuovo in azione zona sorico per incendio del bosco
Le immagini
Sorico, dopo la paura di ieri tutto di nuovo alla normalità: spento il nuovo rogo
commenta