Quantcast
Fuoco domato di nuovo in alto lago, ecco cosa rimane: danni e boschi anneriti - CiaoComo
Il reportage

Fuoco domato di nuovo in alto lago, ecco cosa rimane: danni e boschi anneriti fotogallery

Tutto in fumo, cascinali devastati. La dura lotta di pompieri e volontari durata per ore.

Ora che il fuoco – per la seconda volta nel giro di pochi giorni – è stato domato dai pompieri e dai mezzi aerei (canadair ed elicotteri), in alto lago si guarda al futuro. Ed i danni sono evidentissimi, pazzeschi. Tanti ettari in fumo, cascinali e piccole abitazione distrutte, il fuoco è arrivato ovunque. Ha ucciso anche animali da cortile, sorpresi dalla sua furia, ha lasciato dietro di sè una grossi scia di devastazione. Le immagini che ci ha spedito il nostro lettore (che raccogliamo in una gallery) Attilio Borghi – che ringraziamo ancora per la cortesia – sono eloquenti. E certificano (come la precedente gallery del 31 dicembre) che cosa è stato questo periodo per Sorico e tutta la zona dell’alto lago. Un inferno vero.

La dura lotta di pompieri e volontari antiincendio che hanno evitato che il fuoco raggiungesse le abitazioni. Le 40 persone di Albonico, frazione di Sorico a ridosso del fronte dell’incendio – evacuate precauzionalemnte l’altra sera – sono già rientrate a casa anche se con tutte le cautele del caso.

leggi anche
canadair incendio bosco bolettone e garzeno
Allerta continua
Che giornata a Valbrona: 120 “lanci” di acqua per domare il fuoco sopra il paese
commenta