Quantcast
Boschi devastanti e la rabbia di Orsenigo:"Subito i soldi per la riforestazione - CiaoComo
La protesta

Boschi devastanti e la rabbia di Orsenigo:”Subito i soldi per la riforestazione

Il consigliere regionale comasco è stato bocciato con una richiesta simile poche settimane fa. Ora torna alla carica:"Un aiuto anche dai colleghi lariani"

Con l’Alto Lago devastato dagli incendi si dimostra come avesse ancora più senso la mia richiesta di destinare l’altra parte dei 21 milioni di euro, derivanti dalla compensazione ambientale per la costruzione di Pedemontana, sempre alla provincia di Como. Oggi servirebbero per la riforestazione di quelle aree”, lo dice Angelo Orsenigo, consigliere regionale del Pd, che annuncia la presentazione di una mozione che chiede proprio di destinare i fondi di compensazione alla provincia di Como.

 

A dicembre Orsenigo aveva presentato un emendamento al Collegato alla Finanziaria 2019 che chiedeva di poter utilizzare quelle somme all’interno del medesimo ambito provinciale, ma era stato bocciato, perciò solo il 20 per cento di quei 21 milioni è rimasto sul territorio destinato alla riforestazione, rispetto ai danni ambientali derivati dalla realizzazione del sistema autostradale. “Evidentemente pochi soldi per poter coprire anche la nuova esigenza dovuta agli incendi. Ecco perché con la mozione riproporrò di destinare ulteriori fondi ai nostri territori. E mi auguro di trovare questa volta l’appoggio dei consiglieri regionali comaschi degli altri partiti. Se hanno a cuore l’Alto Lago e il nostro ambiente naturale non possono bocciare un impegno come questo”, conclude l’esponente Pd.

leggi anche
la devastazione del grosso incendio in alto lago; boschi distrutti
Il bilancio
Guardate qui la devastazione del fuoco in alto lago: ettari di boschi in fumo
sorico frazione albonico incendio dei boschi nella notte la situazione
Incubo
Sorico, i pompieri “salvano” le villette dal fuoco che avanza minaccioso: le immagini
Canadair a Sorico
Altro inferno
Arrivano i Canadair e spengono ancora il fuoco. A Sorico finita l’emergenza
commenta