Quantcast

La morte di Mattia Mingarelli: oggi l’autopsia e si indaga anche per omicidio foto

Esame previsto all'ospedale di Sondrio. Massimo riserbo da parte degli inquirenti che non escludono nulla.

Il giallo della morte di Mattia Mingarelli, il 30enne di Albavilla, in Valmalenco: oggi forse le prime risposte dall’autopsia prevista all’ospedale di Sondrio. Si aspettano risposte importanti e gli inquirenti di Sondrio indagano anche per omicidio.

Mattia Mingarelli ragazzo di albavilla scomparso in valmalenco foto sue di vacanza

 

E’ possibile che il decesso sia avvenuto per una disgrazia durante l’escursione del giovane comasco o a un suo improvviso malore ma non si esclude neppure l’ipotesi dell’omicidio. Il cadavere di Mattia potrebbe essere stato spostato dopo il decesso da un altro luogo a quello dove è stato rinvenuto alla vigilia di Natale.

 

I familiari di Mattia sono già in Valmalenco dalla vigilia di Natale: sono stati subito informati del ritrovamento del corpo. Ora anche loro aspettano risposte dall’esame in programma nelle prossime ore.