La decisione

Crollo alla scuola di Albate: esposto Codacons, il Comune la chiude da domani

Palazzo Cernezzi avvia le indagini anche al primo piano: per precauzione tutti a casa in anticipo.

E dopo le critiche del Codacons sul crollo di ieri, arriva la nota del Comune di Como sulla scuola media di Albate, lì dove ieri si è verificato un cedimento in un’aula con caduta di calcinacci che hanno sfiorato una insegnante e tutti gli alunni presenti. La scuola viene chiusa da domani e per i prossimi giorni in attesa di ulteriori verifiche. Impossibile poter dire ora quando la struttura sarà riaperta completamente.

Ecco la nota del Comune di Como arrivata ora in redazione

Rispetto alla situazione della scuola di piazza IV Novembre di Albate, a completamento degli accertamenti si è reso necessario chiudere tutto il secondo piano della scuola con ordinanza del sindaco fino all’esecuzione dei lavori, che saranno avviati al più presto. Al momento non è possibile stimare le tempistiche necessarie (seguiranno aggiornamenti).

 

Per ragioni di prudenza e per una più approfondita valutazione dello stato dell’intonaco, nei prossimi due giorni le indagini proseguiranno anche al primo piano con ulteriori verifiche anche strumentali per stabilire le condizioni di agibilità: per questa ragione sarà necessario chiudere anche il primo piano, sospendendo per due giorni le lezioni e i servizi annessi (mensa, pre e dopo scuola).

 

In seguito ai risultati delle indagini sarà possibile definire i tempi di riapertura del primo piano della scuola, utilizzando per eventuali lavori al primo piano il periodo delle vacanze natalizie.

leggi anche
crollo scuola albate
Lettera aperta
Paura e rabbia dei genitori della scuola di Albate:” Vogliamo almeno la sicurezza…”
Lomazzo - Crollo di una parte del controsoffitto della biblioteca comunale
Che paura!
Biblioteca di Lomazzo, si stacca una parte di controsoffitto in una sala lettura
commenta