Furti senza sosta nelle case comasche: portato via anche un albero di Natale! foto

Il colpo a Cavallasca. Rubate anche luminarie. Assalti pure in tutto il territorio; controlli rafforzati

L’incubo è sempre attuale. Furti a raffica nelle case del comasco in questi giorni. Colpi fatti senza scrupolo e con costanza micidiale. Dalle ditte alle abitazioni, malviventi scatenati. Ieri, in ordine rigorosamente cronologico, gli assalti a Bregnano, Casnate con Bernate, Drezzo, poi Grandate. E in serata ladri segnalati a Rovellasca ed a Mozzate in una abitazione di via ai Ronchi.

Assalti in case spesso vuore, con i proprietari fuori per lavoro o per andare a fare acquisti per il Natale. Di sicuro lo sconcerto maggiore è quello di una famiglia di Cavallasca – via per San Fermo – dove i malviventi hanno anche portato via un albero di Natale dal giardino dell’abitazione. E, in un altra casa nelle vicinanze, sarebbero sparite anche luci e luminarie dal balcone. Forse da parte della stassa banda.

 

Carabinieri, Finanza e Polizia, con il coordinamento della Prefettura, stanno intensificando controlli e verifiche in tutta la provincia. Da giorni le pattuglie sono attive sul territorio lariano fino a notte inoltrata. I controlli sono fatti anche in locali pubblici e sulle strade. Moltissime le contravvenzioni elevate in queste settimane per violazioni del codice della strada.