Quantcast

Le rubriche di CiaoComo - TRAVELCHEF

Hiromi, la prima pasticceria giapponese in Italia foto

Siete amanti della cucina giapponese? Avete mai provato i dolci del Sol Levante?

Nella capitale è arrivata la prima pasticceria giapponese, è Hiromi Cake Roma.

Hiromi è il nome della pastry chef che ha aperto questo grazioso locale come se fosse un izakaya, un tipico locale giapponese che vende bevande accompagnate da cibo.
Uno spazio, simile alle nostre pasticcerie italiane, dove gustare un dolce e vivere una vera esperienza legata alla tradizionale cerimonia del tè. Hiromi Cake è cultura wagashi dove i dolci sono considerati delle piccole opere d’arte. I wagashi sono l’essenza della cultura giapponese. Piccoli dolci perfetti…

travelchef

Da Hiromi Cake lavora uno staff di pasticcere che hanno in comune la stessa cosa: l’amore per i dolci. Da questa passione nascono i Mochi, palline di riso tritato che vengono poi guarnite; i Dorayaki, dolci che ricordano molto i pancake e che vengono farciti con fagioli rossi e tante rivisitazioni in chiave ovviamente giapponese.

Tè, cappuccino matcha, caffè o altre bevande accompagnano queste piccole creazioni di pasticceria.

“Hiromi Cake non è solo un esperienza di un buon dolce, ma è un viaggio sensoriale che coinvolge tutti i sensi…”

Sara Biondi