Quantcast

Trenord: volantinaggio di protesta dei pendolari alla stazione di Lomazzo foto

Troppe le segnalazioni negative e così ecco "Trenord horror story". Un libro di tutti i problemi

Giovedì 13 dicembre, i Giovani Democratici della Provincia di Como saranno presenti, nelle primissime ore della mattinata, alla stazione di Lomazzo, per un volantinaggio di protesta contro le insufficienti politiche di gestione del trasporto ferroviario da parte della Giunta Regionale Forza Italia-Lega. Sarà un’ottima occasione per dialogare con qualche pendolare della nostra provincia e per raccoglierne le segnalazioni e le impressioni sui quotidiani ritardi, cancellazioni e condizioni di sovraffollamento, contro ogni norma di sicurezza, dei treni gestiti da Trenord.

Al termine del volantinaggio sul territorio comasco, se la puntualità del servizio ferroviario lo permetterà, ci si recherà verso Milano, sotto palazzo Pirelli, per la mobilitazione regionale dal titolo “Trenord Horror Story”, con tutte le altre federazioni provinciali. Obiettivo sarà rappresentare la richiesta dei pendolari lombardi di un deciso cambio delle politiche gestionali del servizio ferroviario ai Consiglieri Regionali di maggioranza. I continui ritardi, cancellazioni e condizioni di sovraffollamento di molte tratte lombarde, non sono più accettabili per chi tutti i giorni si muove per lavoro e studio e si trova costretto a pagare cifre elevate per un servizio che non soddisfa minimamente nessuno standard minimo di prestazione e sicurezza.