Quantcast

Como: le volanti sventano un furto da Euronics nella notte, ladri in fuga foto

E' successo dopo le due in via Paoli tempestivo intervento dei poliziotti su segnalazione dei residenti

Movimentato episodio nella notte in via Pasquale Paoli al negozio ”Euronics Galimberti”. Dopo la segnalazione di alcuni residenti, sul posto sono arrivate due volanti della Questura.  Hanno notato che il cancello carraio di Via Paoli era
bloccato con un cavo d’acciaio, al fine di impedire l’accesso con veicoli e ritardare l’intervento delle Forze dell’Ordine. L’ingegnoso sbarramento è stato prontamente aggirato dagli operatori delle volanti che accedevano all’interno  dell’area commerciale,  e immediatamente notavano che appoggiate ad un muro perimetrale vi erano due scale da cantiere utilizzate dagli ignoti malviventi per accedere al centro commerciale. Poco distante vi era la saracinesca del negozio Euronics, che presentava vistosi segni di forzatura e nell’aria vi era il forte odore rilasciato dal metallo appena tagliato, segno evidente che i malviventi avevano da poco smesso di porre in essere l’azione delittuosa, disturbati dall’intervento delle forze dell’ordine. Nelle immediate adiacenze venivano rinvenuti oggetti ed arnesi atti allo scasso.

Un sopralluogo effettuato all’interno del negozio evidenziava che nulla era stato asportato e la visione delle telecamere a circuito chiuso del centro commerciale consentiva di acquisire elementi di prova in ordine agli autori dell’azione  ed anche in relazione al fatto che i malviventi erano stati costretti a darsi a precipitosa fuga per il pronto intervento delle volanti. Tutto il materiale rinvenuto veniva sottoposto a sequestro e adesso è al vaglio dei tecnici del Gabinetto Provinciale di Polizia Scientifica, unitamente alle immagini dell’impianto di videosorveglianza per il proseguo dell’attività investigativa.

Il brillante risultato nell’attività di controllo del territorio è stato ottenuto grazie al tempestivo intervento, scaturito da una precisa e puntuale segnalazione effettuata alla Centrale Operativa attraverso il 112. Si tratta dell’ennesima riprova del fatto che una comunicazione tempestiva al 112 numero unico europeo, consente di sventare azioni delittuose rendendo così più efficace ed incisiva l’azione di controllo del territorio.