Quantcast

Ragazzina di Fino scomparsa da una settimana: fuga d’amore con il fidanzato ? foto

Questa l'ipotesi più probabile: la giovane era in stazione a Milano con lui l'ultima volta che è stata vista. Apello anche a "Chi l'ha visto?"

Giorni di apprensione per una famiglia di Fino Mornasco. Una ragazza di 15 anni, Anna Voinila, risulta infatti scomparsa da più di una settimana. La famiglia della ragazzina, preoccupata per la prolungata assenza, ha diffuso un appello sui social network, oltre a rivolgersi alla trasmissione tv “Chi l’ha visto?”. Anamaria (per tutti Anna) si è allontanata di casa lo scorso 25 novembre. La ragazzina è fidanzata da qualche mese con un ragazzo di Serravalle Scrivia, comune in provincia di Alessandria dove la ragazza viveva fino a poco tempo fa, quando si è trasferita con la famiglia nel comasco. La scomparsa dell’adolescente sarebbe legata proprio al suo fidanzatino: il giovane era andata a trovarla a Fino Mornasco e dopo la visita il papà di Anna aveva accompagnato i due giovani alla stazione, dove il giovane avrebbe dovuto prendere un treno per Milano Rogoredo. La ragazza si è allontanata dal padre per andare ad accompagnare al binario il fidanzato: poi ha contattato telefonicamente il genitore per chiedergli il permesso di accompagnare il fidanzato fino a Milano Rogoredo. Il padre gliel’ha negato e a quel punto il cellulare della ragazza è diventato irraggiungibile e della giovane si sono perse le tracce.

 

L’ipotesi della fuga col fidanzatino 

Il sospetto è naturalmente che Anna e il fidanzato si siano allontanati insieme, facendo perdere volontariamente le proprie tracce. Dal momento della scomparsa della ragazzina sono passati però molti giorni e naturalmente cresce l’apprensione da parte della famiglia. Anna è alta un metro e 65 ed è di corporatura esile. Ha occhi e capelli castani, un piercing al naso e un altro all’ombelico. Al momento della scomparsa indossava un pantalone jeans verde militare, un giubbotto grigio, un maglione scuro e scarpe da ginnastica bianche. Tra gli altri segni di riconoscimento un anello a forma di corona indossato sulla mano destra e una collana col suo nome. Chiunque dovesse avere sue notizie può contattare le forze dell’ordine come informa il portale Fanpage.it – sezione di Milano.