Quantcast

Crisi di Como, altro attacco a sindaco e giunta: striscione nella notte al portone foto

Lo ha affisso il gruppo di Forza Nuova che elenca anche le priorità della città. Chiusura drastica:"Vergogna, elezioni subito".

Striscione rinforzato dall’immagine della colla Attack, a sottolineare quanto questa classe politica comasca rappresenti il peggio dei poltronai in Italia, pensando di giustificare così il loro tempo in Comune in cambio della loro congrua busta paga e privilegi. L’azione è stata fatta nella notte  da Forza Nuova dopo “lo scandaloso “teatrino” che ha visto protagonista il sindaco Mario Landriscina e tutta la giunta comunale per il cambio di poltrona del consigliere comunale Pettignano, ultimo dei tanti avvicendamenti che hanno uno scopo prettamente politico e non finalizzato al bene sociale di noi tutti”. Così si legge nella nota inviata in redazione.

E proprio Forza Nuova elenca di seguito le priorità per la città di Como degrado in:

Zona S.Rocco
Via Milano
Zona Via Anzani
Giardini Lago
Camerlata zona ex-Sert
Rebbio
Tavernola

Situazioni immobili da anni:

Paratie
Zona ex-Ticosa
Zona ex- ospedale S.Anna
Asfaltatura strade
Valmulini
Forza Nuova, anche a Como, monitora da SEMPRE le criticità, perché i volontari politici forzanovisti vivono la realtà quotidiana tra la gente, al fianco dei cittadini ne raccoglie il disagio e le paure.
Vergogna, elezioni subito!!!