Quantcast
Allarme furti, i ladri non si fermano: da Cantù a Cadorago, tre in fuga ad Albate - CiaoComo
Senza sosta

Allarme furti, i ladri non si fermano: da Cantù a Cadorago, tre in fuga ad Albate

Impressionante escalation dei malviventi sul nostro territorio. Le forze dell'ordine: segnalare subito ogni cosa al 112

Tutta la provincia di Como sotto scacco. I ladri non si fermano più. Da nord a sud, da est ad ovest. Nessun territorio “risparmiato” in questo mese di novembre che appare sempre più delicato dal punto di vista della sicurezza. Gli ultimi colpi sono di queste ore. Non solo a Cantù .- via al Monte – ma anche a Cadorago in via Verdi con i malviventi entrati dal balcone per portare via tutto quello che hanno trovato (compresi i soldi e mettendo in seria difficoltòà il derubato). E poi serie infinita di paesi dove i colpi sono stati effettuati o solo tentati. Ultimo ieri sera ad Albate con tre in fuga su una Mercedes – ed arrivo dei carabinieri – dopo essete stati notati armeggiare pericolosamente vicino ad alcune abitazioni.

Furti registrati anche ad Intimiano, ma poi a Binago, Cagno, Cavallasca e Colverde. Come dire, da una parte all’altra del territorio. Senza sosta, spietati, cattivi. Non si fermano davanti a nulla e nessuno. Dalle forze dell’ordine il nuovo invito a segnalare per tempo auto, persone o movimenti sospetti: 112 il numero da chiamare subito.

commenta