Quantcast

Colverde: donna muore in moto, grave il compagno. E contro un palo a Figino foto

Serata tragica sulle strade comasche: la vittima è di Cavallasca. Tornava verso casa. Giovane ferito con la sua Audi

Serata tragica sulle strade del comasco. L’incidente più grave a Colverde (Parè) sulla Garibaldina dove una donna di 48 anni, architetto – Daniela Porta – è morta per le gravissime ferite riportate in un incidente stradale avvenuto prima delle 19. Era sul sellino posteriore di una moto condotta dal compagno quando si è verificato lo schianto. Per motivi non ben precisato – stanno svolgendo indagini i carabinieri – il mezzo è finito contro un camion che lo precedeva nella stessa direzione di marcia. Non escluso nel tentativo di superare. La moto sarebbe finita anche contro uno spartitraffico che delimita la carreggiata e poi l’impatto con il pesante mezzo.

Daniela Porta, di Cavallasca, è deceduta praticamente sul colpo, il compagno Roberto Salvetti (anche lui di Cavallasca) è in condizioni molto serie in ospedale. E’ in rianimazione al Sant’Anna. I due, da quanto ricostruito, stavano tornando verso casa: hanno lo studio professionale di architettura a Lurate Caccivio. L’incidente ha provocato lunghissime code in tutta la zona: traffico bloccato per diversi minuti.

 

E in serata altro grave schianto a Figino Serenza, in via Como. Un ragazzo di 22 anni è finito contro un lampione con la sua Audi, forse ingannato dalla nebbia che c’era in zona. Impatto molto violento, parte anteriore del mezzo distrutta. I pompieri (foto sopra) lo hanno estratto dalle lamiere e poi portato in ospedale in prognosi riservata. Avrebbe fatto tutto da solo: schianto da brivido e ferite molto serie