E’ un giallo tra Albate e Capiago: bimbo ritrovato mezzo nudo in un campo foto

Vicenda sulla quale stanno indagando i carabinieri. Massimo riserbo, il piccolo non avrebbe subito violenza. Ma è sotto choc

Di sicuro, per ora, c’è la denuncia dei genitori di un bambino di 11 anni ai carabinieri di Albate. Il figlio, infatti, ieri sera sarebbe stato ritrovato in un campo vicino a Capiago. Il piccolo fino a poco prima era in palestra ad Albate dove sarebbe stato avvicinato da una persona alta e con capelli folti. Fino a qui le poche certezze, poi il resto è un tam tam che va sui social in queste ore. I genitori del bimbo, dopo aver ricevuto la richiesta di aiuto da parte sua, hanno subito allertato i carabinieri che poi lo hanno ritrovano nel campo.

 

Stanno lavorando da ieri sera i carabinieri della compagnia di Como: il piccolo sta bene da quanto si è appreso e non avrebbe subito violenza. Resta lo sconcerto e lo choc perchè il piccolo, al momento del ritrovamento da parte dei militari, aveva addosso solo i pantaloncini mentre i vestiti mancanti sono stati ritrovati poco distanti. Altri particolari, per ora, non ce ne sono. Resta l’allerta alta da parte dei genitori che oggi hanno saputo la notizia.  Importante, una volta che si sarà ripreso, sarà la testimonianza del bambino ai carabinieri per capire chi lo ha avvicinato ed in che circostanze.