Governo e Prefetto: ora arrivano i rinforzi per la sicurezza dei comaschi foto

Oggi riunione a Como: da lunedì già operativi carabinieri, poliziotti e finanzieri in aggiunta agli attuali organici.

A Como arrivano i rinforzi contro furti  in abitazione. Si tratta di dieci poliziotti e dieci carabinieri in piu’,  a cui si aggiungeranno quattro unita’ della Guardia di Finanza: e’ il piano straordinario deciso oggi pomeriggio per la  Provincia lariana. Settimane di controlli intensificati, che  partiranno da lunedi’ prossimo, 12 novembre, e che saranno possibili  grazie all’impiego di tre equipaggi del reparto Prevenzione  Crimine di Milano, in aggiunta a tre equipaggi della compagnia  operativa dei carabinieri, della polizia stradale, di quattro  equipaggi della Guardia di finanza, comprensivi di una unita’ cinofila.

 

La decisione e’ stata presa in Prefettura a Como nel corso del Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica,  presieduto dal prefetto, Ignazio Coccia, alla presenza del Questore e dei vertici provinciali delle forze dell’ordine. “E’ la dimostrazione che il governo e’ attento alle  esigenze dei territori” spiega il sottosegretario all’Interno  Nicola Molteni. “Insieme al ministro Salvini stiamo lavorando  per rafforzare tutte le questure d’Italia e assumere circa  8mila donne e uomini delle forze dell’ordine in tutto il  Paese” conclude Molteni nell’annunciare questa novità.