Valanga di detriti e lago ancora in discesa. Ma ci aspettano tre giorni con il brutto foto

La discesa dell'acqua prosegue, restano rami e tronchi di legno da rimuovere. Previsioni negative

Il lago scende ancora. Lario in flessione anche in queste ore grazie anche alla tregua de maltempo. Stamane alle 8 a quota 81 centimetri, ora a distanza rassicurante dalla quota esondazione in piazza Cavour. Ma l’attenzione resta alta perchè da stasera – ed almeno fino a mercoledì secondo gli esperti di MeteoComo – sarà brutto. Pioggia in arrivo sul territorio e questo potrebbe fare innalzare ulteriormente il livello di guardia per evitare rischi idrogeologici, certo, ma anche la fuoriuscita del lago in città.

Il lungolago di Como oggi: una corsia in meno per rischio esondazione

Intanto nel primo bacino del Lario – inevitabile dopo un prolungato periodo di brutto – ancora tanti detriti e rami da rimuovere. Battello spazzino in azione da giorni, ma da solo non basta a togliere la grande quantità di rami e tronchi presenti in acqua.