In Provincia la spunta Bongiasca a sorpresa. Ma troppi amministratori assenti…. foto

Dato choc per eleggere il nuovo presidente: 43% di astensioni. Il seggio 1 ha ribaltato la situazione.

Per prima cosa il dato ufficiale e, diciamola tutta, anche molto sorprendente. In parte inatteso. Il sindaco di San Fermo Pierluigi Mascetti è stato sconfitto dal vicepresidente uscente Fiorenzo Bongiasca, primo cittadino di Gravedona e Uniti, che diventa quindi il nuovo presidente dell’Amministrazione provinciale Per una manciata di punti: 33.740 a 33.677 di Mascetti. Alla fine solo 63 punti di differenza. In pratica tre amministratori di piccoli Comuni visto che la loro preferza valeva 21.

Nel seggioo centrale Mascetti ha vinto con 24.921 punti rispetto ai 17.915 di Bongiasca, nel numero uno il ribaltone: Bongianca con 15.825 contro gli 8.756 dello sfidante. E così il voto finale ha premiato il sindaco di Gravedona. Avevano diritto al voto 1721 tra sindaci e amministratori. La sfida a due ha visto ai due seggi di Villa Gallia -a Como, via Borgovico –  il 57% degli aventi diritto. E su questo dato tanti oggi hanno iniziato a commentare. In effetto – come sottolineano alcuni degli amministratori – il 43% di assenze tra gli aventi diritto (come detto sindaco e consiglieri comunali del territorio) è un dato forte e preoccupante. Perchè poi hai voglia a dire di andare a votare ai cittadini se i primi a non farlo solo proprio gli amministratori……E questa di Bongiasca presidente – al posto della Livio – è la palese conferma.