Quantcast

Turate, litigio tra albanesi in strada: ferito all’addome, arrestato l’aggressore foto

Un 36enne in ospedale dopo i colpi ricevuti. Prognosi riservata. Il connazionale trovato con i vestiti ancora sporchi di sangue

Una lite tra connazionali per motivi ancora non ben chiariti. I carabinieri di Turate, stamane all’alba, hanno arrestato un cittadino albanese classe 1981, irregolare in Italia, ritenuto responsabile dei reati di tentato omicidio e porto di armi od oggetti atti ad offendere. Sarebbe stato lui a ferire, nella notte – in via Roma – un connazionale, anche lui irregolare, colpito da diverse coltellate alla gola ed al torace. La vittima ha 36 anni

 

Lo ha mandato in ospedale in condizioni serie. I militari hanno proceduto a perquisire casa del presunto colpevole (sulla base di forti sospetti), dove hanno trovato il ragazzo con ancora indosso indumenti compatibili con la citata descrizione fornita, nonché ancora intrisi di sangue. L’uomo è stato dichiarato in stato di fermo, accusato di tentato omicidio. La vittima, dopo i soccorsi del 118, è stata trasportata presso l’ospedale di Legnano dove è tutt’ora ricoverata in prognosi riservata.

 

Le cause del litigio e del ferimento ancora non chiarite compiutamente dai militari.