La baby-gang ci prova a Grandate ed anche a Como: tre arrestati dalla polizia foto

Doppia incursione, alla seconda finiscono in manette. Tutti minorenni

L’ennesima bravata che costa caro a loro. Tre componenti della spietata e sfrontata baby-gang di Como, tutti minorenni, finiscono in manette da parte della polizia. Accusati di furto da un box in centro Como. E merito di un residente che ha visto la scena ed ha allertato subito il 112: i poliziotti della squadra volante della Questura di Como hanno arrestato, nella notte, tre giovanissimi dopo il tentativo di rubare da un box di via Leoni: furto aggravato

I tre – 14, 15 e 17 anni rispettivamente – sono stati sorpresi mentre uscivano da un garage con guanti da motociclista, lattine e bottiglie di alcolici. I poliziotti li hanno braccati da vicino proprio in quella zona. LOro hanno provato la fuga, ma poi sono stati intercettati ed arrestati su disposizione della Procura dei Minori di Milano. Avrebbero fatto altri reati nei mesi scorsi. Da capire se sono stati loro – ci sono forti sospetti –  ad entrare in un locale di Grandate (zona industriale) nei giorni scorsi ed a prendere da mangiare senza poi pagare. Avrebbero cercato di fuggire da una finestra del bagno per poi essere inseguiti dai proprietari che hanno già formalizzato la denuncia in Questura. Sfrontati, spietati anche qui. Senza remore, nè ritegno.