Quantcast

Ricercato per truffa, si nasconde in camper a Dongo con il suo cane: arrestato foto

La Finanza di Como lo intercetta in un camping dell'alto lario. Con lui anche 53.000 euro in contanti e tanti gioielli.

Era inseguito da un mandato di cattura europeo emesso dalla Germania, lo hanno trovato in campeggio a Dongo i finanzieri di Como. E lo hanno arrestato. Si tratta di un cittadino con passaporto tedesco, ma nato in Repubblica Ceca, ricercato per truffa e falsificazione di documenti: si era rifugiato con il suo camper ed il suo cane, un Dogo argentino, in un campeggio dell’altolago.

Le fiamme gialle hanno trovato nel camper anche 53mila euro in contanti, un migliaio di franchi svizzeri e poi gioielli tra bracciali, orologi, anelli e collane. L’uomo è stato quindi portato in carcere, al Bassone, in attesa che la corte d’Appello di Milano si pronunci sul mandato di cattura e sulla richiesta di estradizione, mentre il cane è stato preso in custodia dal personale veterinario dell’Ats Insubria.