Da Cantù a Fino passando per Casnate: ora il felino si è spostato nell’erbese foto

Una breve cronistoria dei suoi spostamenti e delle segnalazioni. Resta un pò di apprensione.

L’avvistamento di oggi arriva da Pontelambro. In mattinata, nella zona della chiesa Mazzonio, alcuni passanti avrebbero visto un felino – simile a quello notato nelle scorse settimane nel territorio -. Segnalazione ritenuta credibile, attendibile. Poi subito segnalazione al 112 per verificare la sua eventuale presenza nel territorio. Più nessuno lo ha intercettato, di fatto questo avvistamento confermerebbe che l’animale si sarebbe spostato nella zona dell’erbese. Lì dove, nei giorni scorsi, una insegnante in auto lo avrebbe visto davanti in strada. Anche questa circostanza ritenuta importante e significativa.

Generico

I primi avvistamenti del felino – un presunto puma secondo molti – risalgono alla scorsa estate. Prime segnalazioni nel canturino e nella zona di Cantù in particolare. Da lì a Casnate all’inizio di agosto quando il sindaco Bulgheroni ha messo in piedi una task-force per la sua cattura. Ma senza riuscire….

Poi le segnalazioni – dopo oltre un mese di “silenzio” – si sono spostate ad Andrate di Fino (notato vicino alle elementari da alcuni alunni), infine ancora tra Cantù, Cucciago e Capiago. Da lì si sarebbe spostato – in linea d’paria pochi chilometri – proprio nell’erbese. Stamane anche il comune di Pontelambro ha messo un avviso pubblico (foto sopra) sulla sua pagina ufficiale di Facebook dopo l’avvistamento.

fotomontaggio per nuovo avvistamento del felino a cucciago

A nei giorni scorsi anche (foto sopra) una bufala comparsa sui social: un fotomontaggio – poi ammesso dall’autore – che doveva essere uno scherzo tra colleghi, ma che ben presto è finito in rete suscitando ancora allarme.