Quantcast

Paura al forno di Acsm-Agam: operaio incastrato con un piede, brutta ferita foto

E' successo stamane prima delle 11. Le sue condizioni sono sembrate inizialmente critiche: trasferito in ospedale

Un grave infortunio sul lavoro questa mattina – poco prima delle 11 – all’impianto di incenerimento di Acsm-Agam in via Scalabrini a Camerlata. Un operaio di 31 anni, dipendente dell’azienda cittadina di rifiuti, è rimasto incastrato con un piede in un macchinario durante la lavorazione: stava facendo un’attività di manutenzione ordinaria. Si è temuto inizialmente per l’arto con il rischio di una amputazione. In realtà non sarebbe avvenuta anche se è stato difficile l’operazione di messa in sicurezza dell’impianto. Il giovane dipendente di Acsm-Agam è stato stabilizzato in posto dal personale 118 (arrivata anche l’automedica) e poi trasferito in osservazione ed in prognosi riservata al Sant’Anna. Brutta ferita, si, ma l’arto sembra salvo.

infortunio operaio forno di incenerimento acsm agam di via scalabrini

 

Apprensione tre i vertici di Acsm-Agam, molto scossi per l’accaduto. Era anche in programma un incontro con la stampa per presentare il progetto di Open-Day al forno di incenerimento, ma per segno di rispetto verso il dipendente ferito ed i suoi colleghi  è stato poi sospeso.