Il “pirata” dell’autostrada rintracciato dalla Polstrada: denunciato per omissione foto

E' un 40enne di San Fermo. Ha tamponato una vettura con quattro ragazzi a bordo e non si è fermato. La denuncia dei feriti.

Lo hanno denunciato loro stessi a CiaoComo:”Ci ha tamponato ed è scappato. Un matto…..”. Poche ore dopo la Polstrada di Como lo ha rintracciato a casa sua e denunciato. Sarebbe stato lui, secondo gli agenti – che sono risaliti a lui anche grazie ad un automobilista di passaggio che ha preso nota della sua targa – a provocare venerdì notte, vicino alla galleria di Quarcino sulla A9, il tremendo schianto che ha spedito in ospedale i quattro giovani che erano sull’altra vettura che lo precedeva. E’ un 40enne di San Fermo che non si è fermato a prestare soccorso, tamponando con violenza l’auto su cui viaggiavano 4 ragazzi, rimasti poi tutti feriti in modo serio.

 

A fare scattare l’indagine-lampo della Polstrada anche la denuncia dei ragazzi coinvolti. Ci hanno scritto in redazione appena usciti dall’ospedale. Il pirata è accusato di omissione di soccorso e lesioni stradali.