La baby-gang torna a colpire in centro Como: minacce ai ragazzini per 20 euro foto

La Polizia sta cercando di risalire all'autore: 14 anni, senza armi, ma con fare minaccioso.

E ricco la baby-gang in centro Como. Ai Portici Plinio il nuovo episodio di bullismo riconducibile al gruppo di minorenni che da mesi stanno compiendo atti di teppismo in città. Un giovanissimo avrebbe minacciato tre coetanei, riuscendo a farsi consegnare i soldi che avevano in tasca: bottino di venti euro. L’aggressione, come detto, ai portici Plinio in questi giorni, con intervento della polizia per cercare di risalire agli autori.

L’identikit dell’autore dell’aggressione: il ragazzo, stando alla descrizione delle vittime, aveva circa 14 anni, e si è imposto su tre ragazzini praticamente suoi coetanei. Loro hanno riferito di non aver visto armi, ma solo un atteggiamento particolarmente aggressivo, tale da convincerli a consegnare i soldi che avevano in tasca.