Quantcast

Il “tesoro” di Como è davvero notevole: 1.000 monete ed un lingotto d’oro! foto

Finita la catalogazione e le foto. Ora dovrebbero arrivare ai Musei di Como

Più informazioni su

Il bilancio finale è qualcosa di impensabile. Decisamente straordinario come conferma la Soprintendenza architettonica di Milano. Negli scavi di via Diaz a Como – durante la costruzione di un complesso immobiliare dove prima c’era l’ex teatro Cressoni  – sono saltate fuori qualcosa come 1.000 monete d’oro di epoca tardoromana o bizantina, ben conservate in un’anfora. Esse appartenevano probabilmente ad un patrizio della civitas romana, che, poi, non avrà avuto più l’opportunità di recuperarle. Ma non escluso anche la presenza di una banca in zona dove sarebbero confluite le monete

monete como ritrovamento e bilancio finale del numero

L’anfora era perfettamente conservata, lo scavo l’ha danneggiata e ha aperto un piccolo – ma significativo – squarcio. Già in passato gli archeologi avevano portato alla luce importanti reperti. Non solo monete scoperte, ma anche un lingotto d’oro e pure alcuni gioielli. Questo il contenuto dell’anfora. Ora, dopo le foto e la catalogazione, si dovrà decidere dove collocarle. La Soprintendenza conferma l’intenzione di portarle ai musei di Como.

Più informazioni su