Quantcast

Gabrielloni stop per due settimane, domani il giudice decide per Borghese foto

Il bomber fermo per una distorsione al ginocchio. Il difensore cacciato domenica rischia squalifica e multa

Il Como riparte dopo la vittoria dull’Olginatese con un intoppo in parte previsto: l’infortunio di Alessandro Gabrielloni, uscito domenica pomeriggio dal terreno di gioco nel primo tempo per un problema al ginocchio. Distorsione all’arto gli è stata diagnosticata oggi dopo le visite alle quali è stato sottoposto. E, del resto, già domenica mister Banchini temeva di perderlo per qualche settimana. Ecco le sue parole dopo la gara fuori dagli spogliatoi di Olginate.

como in campo ad olginate, festeggiamenti partita sinigaglia e gabrielloni

 

Gabrielloni salta sicuramente la gara di domenica con il Ciserano in casa, ma i tempi di recupero sono difficili da definire. Potrebbe tornare per la metà di ottobre, ma nessuno vuole affrettare il suo recupero. Nel frattempo tornano in gruppo sia Gobbi che Di Maio (che potrebbero sostituire il bomber infortunato), mentre potrebbe tornare utile anche Meduri, arrivato domenica proprio ad Olginate per vedere la squadra.

Per domani, intanto, attese le decisioni del giudice sportivo di serie D. Deve giudicare l’espulsione di domenica di Martino Borghese, cacciato dall’arbitro (rosso diretto) dopo un contato in area con un avversario. Rischia anche due giornate di stop, il Como ha già annunciato l’intenzione di multarlo per il suo gesto.