Quantcast

L’emozione dell’operaio che ha trovato le monete d’oro:”Mi viene da piangere” foto

La gioia corre sui social in queste ore. Ed ora si aspettano altri scavi dalla zona

Più informazioni su

&nbsp
Come sempre sono i social il veicolo più immediato per rivelare emozioni e sensazioni dopo l’interessante scoperta fatta in questi giorni in centro Como: monete d’oro, di epoca romana e del valore ancora da stabilire, dagli scavi del cantiere di via Diaz. E sulla pagina ufficiale del Mibac (da Facebook) ecco alcune indicazioni: uno è l’operaio che ha visto per primo quell’anfora con le monete all’interno, il secondo è un esperto che spiega come questo ritrovamento sia da considerare assolutamente interessante e forse anche foriero di ulteriori scoperte.
 &nbsp
Antonio Ussia:”Io sono un operaio di quel cantiere!!!! Mi viene da piangere una cosa inspiegabile!!! L’emozione non sta solo nelle monete, ma pensiamo anche la storia la persona di 1600 anni fa che ha depositato quell’anfora e che fu’ lui a vederle per l’ultima volta prima di noi!!! Emiliano grazie per averci regalato questa gioia!!! Ed è stato un vero piacere conoscerti!!! Una grande abbraccio!!!!!” By Tony
 &nbsp
E chi come Stefano Bani dimostra si sapere e di conoscere queste monete:”Ora si ragiona questa è la foto giusta, si tratta di solidi della fine dell’impero romano si intravede un solido di Onorio e un altro se non erro di Libio Severo, il periodo è quello del ripostiglio di San Mamiliano a Sovana ed è molto interessante
 &nbsp
tesoro di como
(foto dalla pagina ufficiale Mibac – Facebook)

Più informazioni su