Quantcast

Non ha il biglietto, insulti all’autista del bus: corsa sospesa, ragazzo denunciato foto

I carabinieri allertati tempestivamente dal conducente. Il protagonista è un giovane comasco. Nessun ferito.

Più informazioni su

Urla, insulti, apprezzamenti poco gratificanti. Un giovane di 23 anni, comasco, è stato denunciato a piede libero dai carabinieri di Cantù per avere provocato una interruzione di pubblico servizio dopo avere inveito contro l’autista Asf della tratta Cantù-Como al punto tale da impedire la prosecuzione della corsa. È successo nei giorni scorsi anche se lo si è appreso oggi, confermato dai carabin ieri di Cantù

bus di como generici per aggressione autisti

 

L’allarme fatto scattare dalla cabina di guida ha permesso un rapido intervento dei militari che sono così riusciti a identificare il giovane protagonista dell’episodio che si è alterato quando il conducente del pullman gli ha chiesto di mostrare il biglieto che non aveva con sè. Nessun ferito, per fortuna, anche se subito è tornata alla mente anche la brutale aggressione, in piazza Vittoria a Como, ai danni di due autisti di Asf ai primi di giugno. Loro due, ai nostri microfoni, hanno poi chiesto un intervento diretto per avere sui bus mezzi di comunicazione immediata con le forze dell’ordine. Cosa che è avvenuta già qui.

 

Più informazioni su